Ad Astra

Film 2019 | Fantascienza, Thriller

Regia di James Gray. Un film con Brad Pitt, Donald Sutherland, Tommy Lee Jones, Ruth Negga, Greg Bryk, Jamie Kennedy. Cast completo Titolo originale: Ad Astra. Genere Fantascienza, Thriller - USA, Brasile, 2019, Uscita cinema giovedì 23 maggio 2019 distribuito da 20th Century Fox.

Condividi

Aggiungi Ad Astra tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Un uomo muore 20 anni fa in una missione spaziale. Il figlio parte anche lui per un viaggio nel sistema solare per capire i veri motivi della scomparsa del genitore.

Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMOVIES N.D.
CRITICA N.D.
PUBBLICO N.D.
CONSIGLIATO N.D.
Scheda Home
Critica
Cinema
Trailer
In viaggio nel sistema solare per ritrovare il padre scomparso.
Andrea Fornasiero
venerdì 21 dicembre 2018
Andrea Fornasiero
venerdì 21 dicembre 2018

Vent'anni dopo la partenza di suo padre, per una missione di sola andata verso Nettuno alla ricerca di segni di vita extraterrestre, Roy McBride segue le orme paterne. Ingegnere dell'esercito attraversa il sistema solare in cerca di indizi sul fallimento della spedizione paterna, nella speranza anche di ricongiungersi al genitore. Ma lo spazio non lascia indenne il cuore dell'uomo...

"La fantascienza è un genere più difficile di quello che sembra, perché ci sono solitamente elementi fantastici. Quello che vorrei fare è mostrare la più realistica rappresentazione possibile del viaggio spaziale che sia mai stata vista al cinema".
James Gray

La dichiarata intenzione del regista è di mostrare quanto lo spazio sia tremendamente ostile verso di noi, come in una sorta di Cuore di tenebra dove alla fitta foresta si sostituisca il vuoto siderale dei confini del nostro sistema solare. Naturalmente Gray non si è sbottonato di più, ma Cuore di tenebra così come il suo più celebre adattamento Apocalypse Now, raccontavano anche del rapporto tra l'uomo civilizzato e una società primitiva, lecito dunque chiedersi se Gray sostituirà gli indigeni con gli alieni. Speculazioni a parte il regista già nel 2017 raccontava di essere relativamente spaventato dal progetto e negli ultimi tempi ha spiegato che la lavorazione è ancora in corso, tanto che l'uscita americana è slittata da gennaio alla fine di maggio.

Alla fotografia Gray si avvarrà per la prima volta del danese Hoyte van Hoytema, collaboratore di Christopher Nolan insieme al quale si era già cimentato nello spazio da una prospettiva scientificamente rigorosa in Interstellar. A comporre la colonna sonora è il tedesco Max Richter, che alterna Tv (The Leftovers e L'amica geniale ma pure l'episodio di Joe Wright di Black Mirror) e cinema, dove ha sfiorato la fantascienza quando un suo brano, On the Nature of Daylight, è stato utilizzato da Jóhann Jóhannsson nella colonna sonora di Arrival di Villeneuve, e in passato aveva firmato lo score del visionario The Congress di Ari Folman. Anche per lui si tratta della prima collaborazione con Gray, che si è avvalso per la prima volta del co-sceneggiatore Ethan Gross, noto per la serie Fringe ma già ringraziato dal regista nei credits di ben quattro suoi film precedenti: The Yards, Two Lovers, C'era una volta a New York e Civiltà Perduta.

Come già Civiltà Perduta, il film è in parte prodotto da Plan B, la compagnia di Brad Pitt, che infatti è il protagonista di Ad Astra nei panni di Roy McBride. Suo padre, il disperso Clifford McBride, ha invece il volto segnato di Tommy Lee Jones, inoltre al film partecipano altri nomi ben noti come il grande Donald Sutherland, l'ormai affermata Ruth Negga, l'ottimo caratterista John Ortiz e l'intensa LisaGay Hamilton, che sta affrontando il tema dell'esplorazione in questo stesso periodo anche nella serie The First di Beau Willimon.

Il budget dichiarato per Ad Astra, che sarà distribuito da Fox, è di 50 milioni di dollari, ma è possibile che, considerati i ritardi, sia stato sforato. Si tratta di un notevole atto di fiducia verso un autore di culto che non ha però grandi successi nel suo curriculum ed è pressoché sconosciuto al pubblico della fantascienza. D'altra parte Interstellar ha dimostrato come un approccio serio al genere e un cast prestigioso siano capaci di superare la nicchia e attirare sia una fetta di appassionati di cinema d'autore sia almeno una parte di chi vuole farsi meravigliare da film maestosi, che non siano esclusivamente blockbuster a base di battute.

Del resto a dare al progetto un taglio cult agli occhi anche dello spettatore meno informato bastano i volti di Brad Pitt e Tommy Lee Jones, oltretutto per la prima volta insieme sullo schermo. A preoccupare la Fox è più probabilmente l'atteggiamento di Gray, che si è lasciato andare a forti critiche verso il circuito dei grandi festival del cinema e in particolare Cannes, rischiando di compromettere la partecipazione di Ad Astra sulla Croisette e la sua vittoria di qualche importante riconoscimento.

Sei d'accordo con Andrea Fornasiero?
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati
Хищник / The Predator (2018) WEB-DLRip | Локализованная версия | D | Adventure | Thám Tử Lừng Danh Conan chap 823