Betty White: First Lady of Television | Коллекции (игры для разных платформ) | Frequency 1.Sezon izle
Dizionari del cinema
Collegamenti
Media & Link
Consulta on line la Biblioteca del cinema. Tutti i film dal 1895 a oggi:
mercoled 14 novembre 2018

Hadas Yaron

La chassid ideale

Nome: Hadas Yaron
occhiello
Achrinoam: "...non devi spendere soldi per me..."
Enrico: "Non ti preoccupare, appartengono a un Fondo Europeo..."

dal film La felicit un sistema complesso (2015) Hadas Yaron Achrinoam
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Hadas Yaron
Festival di Venezia 2012
Premio coppa volpi migliore interpretazione femminile per il film La sposa promessa di Rama Burshtein



Troppa grazia

* * * 1/2 -
(mymonetro: 3,50)
Un film di Gianni Zanasi. Con Alba Rohrwacher, Elio Germano, Giuseppe Battiston, Hadas Yaron, Carlotta Natoli.
continua»

Genere Commedia, - Italia, Spagna, Grecia 2018. Uscita 22/11/2018.

gioved 8 novembre 2018 - L'attore racconta con Gianni Zanasi e Alba Rohrwacher il film Troppa grazia, presentato alla Quinzaine di Cannes e dal 22 novembre al cinema.

Elio Germano: Ognuno di noi ha i suoi demoni e le sue... madonne

Paola Casella cinemanews

Elio Germano: Ognuno di noi ha i suoi demoni e le sue... madonne Troppa grazia un film anomalo come tutti quelli scritti e diretti da Gianni Zanasi: difficile catalogarlo secondo un unico genere. Al suo interno si muovono personaggi credibili che affrontano situazioni al limite della credibilit. Ma le relazioni (e le reazioni) sono autentiche, hanno il sapore della vita vissuta: anche per gli attori che li interpretano. Ne abbiamo parlato con il regista e parte del cast. "Troppa grazia un film stra-ordinario in cui si ride molto. una lettera d'amore e un'ode pagana agli artisti". Elio e Alba, nel film la vostra sembra una coppia rodata da tempo: come avete raggiunto quel livello di familiarit, da attori?
Elio Germano: Alba ed io ci conosciamo da tanti anni, abbiamo cominciato a lavorare insieme quando lei era appena uscita da Centro Sperimentale e ci troviamo bene. Inoltre ogni film di Zanasi compartecipato: la sceneggiatura molto precisa, ma lui pronto a metterne in discussione ogni aspetto e personaggio, il che apre la strada a far emergere pi gli esseri umani che i performer.
Alba Rohrwacher: La forza del rapporto fra i nostri due caratteri era gi in sceneggiatura. C' una scena bellissima che descrive perfettamente la fine di un amore fra due che si sono amati profondamente e che in qualche modo non riusciranno mai a lasciarsi. Prima di rivederlo sul grande schermo non avevo capito che Troppa grazia fosse una storia d'amore, e che le scene fra me ed Elio fossero lo scheletro attorno a cui tutta la vicenda si animava.

Alba, come si rapportata con Hadas Yaron, che interpreta il ruolo della Madonna?
Alba: Quando ho conosciuto Hadas ho provato subito un sentimento di vicinanza con lei che ha facilitato il nostro rapporto artistico. Poi ci siamo trovate insieme nel campo in cui Lucia vede per la prima volta la Madonna, e quando Hadas arrivata un venticello le ha sollevato il velo dal capo. Era come se si fosse materializzata improvvisamente, nella maniera pi semplice, e da l siamo partiti. Poi abbiamo lavorato molto di improvvisazione, guidate dalle voci di Gianni Zanasi. La scena della lotta stata impegnativa e divertente: sono portata all'autoflagellazione, ma in genere interiore, qui invece ha raggiunto livelli fisici notevoli, dato che si trattato di prendersi seriamente a schiaffi (ride).

gioved 25 ottobre 2018 - Un film stra-ordinario in cui si ride molto. Una lettera d'amore e un'ode pagana agli artisti. Dal 22 novembre al cinema.

Troppa grazia, il poster del film con Alba Rohrwacher

a cura della redazione cinemanews

Troppa grazia, il poster del film con Alba Rohrwacher Lucia una geometra che vive da sola con sua figlia. Mentre si arrangia tra mille difficolt, economiche e sentimentali, il Comune le affida un controllo su un terreno scelto per costruire una grande opera architettonica. Lucia nota che nelle mappe del Comune qualcosa non va, ma per paura di perdere l'incarico decide di non dire nulla. Il giorno dopo, mentre continua il suo lavoro, viene interrotta da quella che le sembra una giovane "profuga". Lucia le offre 5 euro e riprende a lavorare. Ma la sera, nella cucina di casa sua, la rivede all'improvviso, davanti a lei. La "profuga" la fissa e le dice: "Vai dagli uomini e d loro di costruire una chiesa l dove ti sono apparsa..." "La prima volta che mi "apparsa" Lucia stato all'improvviso. L'ho vista passeggiare da sola, in un grande centro commerciale, senza motivo. Ma ho sentito subito un carattere, uno spirito indipendente, un po' "selvatico". Ho pensato che forse viveva in una cittadina di provincia. Forse Lucia aveva passato la sua infanzia su un bellissimo campo". Gianni Zanasi, regista Scritto e diretto da Gianni Zanasi e presentato alla Quinzaine des ralisateurs del Festival di Cannes, Troppa grazia - di cui presentiamo in anteprima il poster ufficiale - sar al cinema da gioved 22 novembre. Nel cast, tra gli altri, troviamo Alba Rohrwacher (Lucia), Elio Germano (Arturo), Giuseppe Battiston (Paolo), Hadas Yaron (La Madonna), Carlotta Natoli (Claudia) e Thomas Trabacchi(Guido).

   

Altre news e collegamenti a Hadas Yaron »
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità