Dizionari del cinema
Collegamenti
Media & Link
Consulta on line la Biblioteca del cinema. Tutti i film dal 1895 a oggi:
domenica 18 novembre 2018

Vinicio Marchioni

La criminalit di Vinicio Marchioni

43 anni, 10 Agosto 1975 (Leone), Roma (Italia)
occhiello
Libano:"A fre ma a te te piace sta me**a de frocio?"
Freddo:" A me la me**a non m' mai piaciuta...e manco i froci!"

dal film Romanzo Criminale - La serie (2008) Vinicio Marchioni Il Freddo
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Vinicio Marchioni
Nastri d'Argento 2018
Nomination miglior attore non protagonista per il film Il contagio di Matteo Botrugno, Daniele Coluccini

Nastri d'Argento 2012
Nomination miglior attore per il film Cavalli di Michele Rho

Nastri d'Argento 2012
Nomination miglior attore per il film Sulla strada di casa di Emiliano Corapi

David di Donatello 2011
Nomination miglior attore per il film 20 sigarette di Aureliano Amadei

Festival di Venezia 2010
Premio menzione speciale per il film 20 sigarette di Aureliano Amadei

Roma Fiction Fest 2009
Premio miglior attore di fiction italiana per il film Romanzo Criminale - La serie di Stefano Sollima



Francesco Bruni, l'esordio da regista con Scialla!

Dalla regia occulta della sceneggiatura alla sbornia emotiva del set

marted 2 agosto 2011 - Marianna Cappi cinemanews

Dalla regia occulta della sceneggiatura alla sbornia emotiva del set Diceva Calvino che la fantasia come la marmellata: bisogna che sia spalmata su una solida fetta di pane. Ebbene, della solidit di quel pane rispetto alla fantasia di alcuni bravi registi italiani, ma anche del buon gusto della marmellata, si occupato spesso Francesco Bruni, sceneggiatore di tutti i film di Paolo Virz, delle commedie di Ficarra e Picone, degli esordi di Mimmo Calopresti, della fortunatissima vita sul piccolo schermo del Commissario Montalbano, e altro ancora. Con Scialla! (Stai sereno), Bruni balla da solo, per la prima volta, e non archivia il file dopo aver apposto la parola fine sul copione ma si alza dalla scrivania e va dietro la macchina da presa per girare un film, il suo film. Storia di Luca, alunno ribelle, e di Bruno, professore malinconico, che si trovano costretti ad una convivenza forzata che aprir a ciascuno la misteriosa esistenza dellaltro, Scialla! in concorso nella sezione Controcampo Italiano del prossimo imminente Festival di Venezia. Nel cast, il giovane esordiente Filippo Scicchitano con Fabrizio Bentivoglio, Barbora Bobulova, Vinicio Marchioni.

Dopo il film di Michele Placido, le vicende della banda della magliana vengono adattate per il piccolo schermo.

Romanzo criminale approda in tv

gioved 6 novembre 2008 - Alessandra Giannelli cinemanews

Romanzo criminale approda in tv Dopo Quo Vadis, Baby? Sky propone un'altra fiction (ma molti progetti sono in cantiere!) tratto dall'omonimo film, ed anche libro: Romanzo Criminale. Alla Casa del cinema, a Roma, a presentare il nuovo prodotto c'erano tutti: i rappresentanti di Sky, lo scrittore Giancarlo De Cataldo, il regista Stefano Sollima, il produttore Riccardo Tozzi (Cattleya) e l'intero cast artistico: tutti giovani attori esordienti, tra cui spicca la pi nota Alessandra Mastronardi (I Cesaroni). Una serie successiva al famoso film di Michele Placido, nutrita di ulteriori racconti perch tante erano le storie tra le pieghe della rinomata vicenda della banda della Magliana. Riccardo Tozzi, produttore sia del film che della serie, si dice soddisfatto di questa seconda realizzazione, risultato di molte scelte centrate perch il romanzo, oltre ad essere una storia, un mondo e questo unico nel panorama italiano dei romanzi di questi ultimi anni ed stato il presupposto di una serie; un mondo in cui entrare e rimanere, come stare a casa propria, che lo specifico del prodotto seriale. Un progetto importante, su cui per, sebbene interpellati in merito, nessuno svela quanto sia effettivamente costato. La serie ha gi trovato una distribuzione internazionale.

tzi e il Mistero del Tempo

* * * - -
(mymonetro: 3,00)
Un film di Gabriele Pignotta. Con Michael Smiley, Diego Delpiano, Alessandra Mastronardi, Amelia Bradley, Judah Cousin.
continua»

Genere Avventura, - Italia 2018. Uscita 08/11/2018.

Quanto basta

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,85)
Un film di Francesco Falaschi. Con Vinicio Marchioni, Valeria Solarino, Luigi Fedele, Nicola Siri, Mirko Frezza.
continua»

Genere Commedia, - Italia 2018. Uscita 05/04/2018.

The Place

* * - - -
(mymonetro: 2,24)
Un film di Paolo Genovese. Con Valerio Mastandrea, Marco Giallini, Alessandro Borghi, Silvio Muccino, Alba Rohrwacher.
continua»

Genere Drammatico, - Italia 2017. Uscita 09/11/2017.

Il contagio

* * * - -
(mymonetro: 3,00)
Un film di Matteo Botrugno, Daniele Coluccini. Con Vinicio Marchioni, Anna Foglietta, Maurizio Tesei, Giulia Bevilacqua, Vincenzo Salemme.
continua»

Genere Drammatico, - Italia 2017. Uscita 28/09/2017.

Socialmente pericolosi

* 1/2 - - -
(mymonetro: 1,50)
Un film di Fabio Venditti. Con Vinicio Marchioni, Fortunato Cerlino, Michela Cescon, Blu Yoshimi, Massimo Wertmller.
continua»

Genere Drammatico, - Italia 2016. Uscita 24/01/2017.
Filmografia di Vinicio Marchioni »

marted 13 novembre 2018 - Ricco ed eterogeneo, stato presentato il programma della 36esima edizione (23 novembre-1 dicembre).

Torino Film Festival, la luce del grande cinema all'ombra della mole

Marianna Cappi cinemanews

Torino Film Festival, la luce del grande cinema all'ombra della mole Il Torino Film Festival un trentaseienne in gran forma, come dimostra la presentazione alla stampa di oggi 13 novembre, del programma 2018, che avr luogo tra il 23 novembre e il primo dicembre e prevede 34 anteprime mondiali e 59 anteprime italiane, selezionate tra pi di 4mila titoli, tra lungometraggi, mediometraggi e corti.
La direttrice Emanuela Martini ha cominciato annunciando le giurie del festival, tra le quali figura come capofila quella del concorso, "Torino 36", composta dal regista cinese Jia Zhang-ke, dalla produttrice italiana Marta Donzelli, da Miguel Gomes, regista portoghese, dall'inglese Col Needham, fondatore e CEO di IMDb, e dal regista austriaco Andreas Prochaska.
Sono stati presentati con maggiori particolari i film che apriranno e chiuderanno il festival, gi resi noti da qualche tempo: The Front Runner e Santiago, Italia. L'apertura, venerd 23 novembre, affidata a The Front Runner di Jason Reitman: film classico e altmaniano, appartenente al filone democratico, che racconta il ritiro dalla corsa elettorale, nel 1988, del senatore americano Gary Hart, interpretato da Hugh Jackman, accusato di avere una relazione extraconiugale con una modella. Il film uscir in Italia a febbraio 2019, distrubuito da Warner Bros. La chiusura del festival, il primo dicembre, invece affidata all'ultimo film di Nanni Moretti, il documentario Santiago, Italia, che racconta il ruolo dell'ambasciata italiana a Santiago nei mesi successivi al golpe che destitu Allende: come centinaia di oppositori al nuovo regime chiesero l rifugio e come i rifugiati raggiunsero poi l'Italia. Il film uscir nelle sale il 6 dicembre, distribuito da Academy Two.
Quindici sono invece i titoli del concorso, riservato a opere prime, seconde o terze. L'unico italiano Ride, esordio alla regia dell'attore Valerio Mastandrea, che promette risate e commozione. Il resto del panorama della principale sezione competitiva eterogeneo, stilisticamente e tematicamente, tra noir, commedie e anche cosiddetti "film da festival", che ormai costituiscono un genere a s stante. Torna il vincitore del TFF33, Guillaume Senez, con Nos Batailles, con Romain Duris; c' l'Islanda con Vargur, ruvido e perturbante; le Filippine di Nervous Translation; la dark comedy alla greca di Oiktos, dallo sceneggiatore di Lanthimos; e c' Wildlife, l'esordio alla regia dell'attore Paul Dano dal romanzo "Incendi" di Richard Fox, con Jake Gyllenhaal e Carey Mulligan.

domenica 28 ottobre 2018 - Il regista vincitore del Premio MYmovies-Alice nella Citt per la Miglior Opera Prima racconta The Harvesters.

Etienne Kallos: Sono un grande estimatore del Neorealismo

Paola Casella cinemanews

Etienne Kallos: Sono un grande estimatore del Neorealismo Non se l'aspettava proprio, di vincere il Premio MYmovies per la miglior opera prima in concorso alla Festa di Roma: Etienne Kallos, sceneggiatore e regista sudafricano di origini greche, l'ha conquistato grazie a The Harvesters, in gara presso Alice nella citt, sezione autonoma e parallela della Festa. Eppure il suo film stato sviluppato con l'aiuto di ben due numi tutelari di prestigio, il Sundance Lab e la Cinphondation di Cannes, e proprio all'ultimo Festival di Cannes ha partecipato in concorso nella sezione Un Certain Regard. La giuria del neonato premio, composta dal co-founder e CEO di MYmovies Gianluca Guzzo, l'attore Vinicio Marchioni, la modella e attrice Elisa Sednaoui, il regista Andrea De Sica e lo sceneggiatore e produttore Barry Morrow, premio Oscar per Rain Man, ha scelto il film di Kallos "per il suo stile maturo, personale e cinematografico, oltre che per l'abilit del regista di ritrarre le contraddizioni e le fragilit di una societ attraverso la figura emotivamente vibrante di un giovane che lotta contro i cambiamenti che sconvolgono la sua vita e lo costringono ad un tragico addio all'infanzia".

sabato 27 ottobre 2018 - La giuria ha inoltre conferito una Menzione Speciale a Liv Hill, giovane protagonista di Jellyfish di James Gardner.

Alice nella citt: il premio MYMovies a The Harvesters

Marianna Cappi cinemanews

Alice nella citt: il premio MYMovies a The Harvesters Alice nella Citt la sezione autonoma e parallela della Festa del Cinema di Roma che si occupa dell'et delle prime volte e dei racconti di formazione, con una vera e propria vocazione per le novit e i talenti in erba. Una missione che ben si accorda con la filosofia di MYmovies, tanto da favorire una prima volta anche fuori dallo schermo, con il nuovo Premio MYmovies-Alice nella Citt dedicato alla Miglior Opera Prima. La giuria, composta dal fondatore e CEO di MYmovies Gianluca Guzzo, dagli attori Vinicio Marchioni, le attrici Ana Ivanova e Elisa Sednaoui, il regista Andrea De Sica, lo sceneggiatore e produttore Barry Morrow e il fumettista Igorts, ha conferito una Menzione Speciale a Liv Hill, giovane protagonista di Jellyfish di James Gardner, per la sua interpretazione straordinariamente ricca di sfumature del ruolo di Sarah, nel quale si dimostra in grado di padroneggiare tanto il registro drammatico quanto quella della commedia. Il premio per la Miglior Opera Prima, alla sua prima edizione, stato attribuito a The Harvesters di Etienne Kallos, per il suo stile maturo, personale e cinematografico, oltre che per l'abilit del regista di ritrarre le contraddizioni e le fragilit di una societ attraverso la figura emotivamente vibrante di un giovane che lotta contro i cambiamenti che sconvolgono la sua vita e lo costringono ad un tragico addio all'infanzia.

Altre news e collegamenti a Vinicio Marchioni »
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità  


Season 7 Episode 23 Reunion (Part 1) | Filmes Online Gratis | Hase Sammelteller Retsch Porzellan